Morgan Stanley Investment Funds (MS INVF)

Global Brands
Equity Income Fund

L’obiettivo d’investimento della nostra strategia consiste nel generare un flusso cedolare interessante e sostenibile congiuntamente a un apprezzamento a lungo termine del capitale con una parziale protezione nelle fasi di ribasso.

Richiedi informazioni

Generare income nel modo giusto

Il Global Brands Equity Income Fund offre l’opportunità di investire nella nostra strategia d’investimento Global Brands con il vantaggio aggiuntivo di una componente income più consistente. Il nostro obiettivo attuale è un flusso cedolare annuo del 4% distribuito su base trimestrale.

 
 

Focus sulla qualità

Ricercando livelli di income più elevati, molti fondi azionari di tipo tradizionale hanno iniziato a concentrarsi sui settori a più elevato dividend yield come i servizi di pubblica utilità, le telecomunicazioni, l’energia e la finanza. Per questi fondi, tuttavia, l’apprezzamento a lungo termine del capitale è subordinato alla generazione di flussi di dividendi elevati.

Al contrario, il nostro portafoglio Global Brands Equity Income (GBEI) utilizza il comprovato processo di investimento di Global Brands per selezionare solo le società di elevata qualità che presentano alti rendimenti costanti e robusti flussi di cassa per finanziare sia la crescita della società stessa che la possibilità di distribuire un dividendo stabile nel tempo.
IL NOSTRO VANTAGGIO COMPETITIVO
La strategia Global Brands Equity Income Fund rappresenta un’eccellente opportunità per realizzare flussi cedolari stabili senza sacrificare la crescita del capitale.

Selezione dei titoli
delle migliori società

Nei 16 anni di storia del MS INVF Global Brands Fund, il flusso di dividendi del portafoglio ha registrato una crescita superiore alla media del mercato e ha dimostrato un’ottima tenuta durante le fasi di ribasso dei mercati in termini sia di sostenibilità nel tempo che di capacità delle società di deliberare la distribuzione senza penalizzare la crescita. Il GBEI sfrutta le competenze e l’esperienza del portafoglio Global Brands aggiungendouna componente di crescita del capitale per offrire una fonte aggiuntiva di reddito stabile e sostenibile.

Crescita dei dividendi storicamente superiore

Flusso di dividendi storico del fondo MS INVF Global Brands, dato un investimento iniziale di 100.000 $ ribasato a 100

Fonte: Factset. Dati aggiornati con frequenza annua; al 31 marzo 2017. I rendimenti passati non sono indicativi dei risultati futuri. La data di lancio del Global Brands Fund è il 30 ottobre 2000.

Flusso cedolare annuo obiettivo: 4%

Per realizzare questo obiettivo di income annuale abbiamo unito alla distribuzione dei dividendi pagati dai titoli di alta qualità presenti nel portafoglio di Global Brands, i premi generati dalla vendita di opzioni call su sei indici azionari globali liquidi.

Approccio ottimizzato per ottenere un dividendo maggiore

I premi percepiti dalla vendita di opzioni call su indici incrementano il rendimento. Lo scopo di questa strategia su opzioni dinamica e al contempo conservativa è contribuire a realizzare agevolmente il dividendo obiettivo.


* L’importo del 2% è al netto di imposte e ritenute fiscali.

Da oltre 15 anni il Fondo Global Brands investe con successo in società di alta qualità. L’obiettivo del nostro team è offrire ai clienti un prodotto caratterizzato da attraenti rendimenti di lungo termine , conservazione del capitale e parziale protezione dalle fasi di ribasso.

Maggiori informazioni sul team International Equity >

Contattaci

Invia un messaggio per richiedere maggiori informazioni

Nome

Cognome

Società

Numero di telefono

Indirizzo email

Messaggio

Documentazione aggiuntiva

Guarda il video
SOCIETÀ DI QUALITÀ
NEL CONTESTO
DI MERCATO ODIERNO

AD USO ESCLUSIVO DEI CLIENTI PROFESSIONALI
La presente comunicazione ha carattere promozionale. Il documento è stato redatto a solo scopo informativo e non è da intendersi come una raccomandazione o un’offerta per l’acquisto o la vendita di particolari valori mobiliari o l’adozione di una qualsiasi strategia d’investimento. Le informazioni contenute nel presente documento non tengono conto delle circostanze personali del singolo cliente e non rappresentano una consulenza d’investimento, né sono in alcun modo da interpretarsi quale consulenza fiscale, contabile, legale o normativa. A tal fine, nonché per conoscere le implicazioni fiscali di eventuali investimenti, si raccomanda agli investitori di rivolgersi a consulenti legali e finanziari indipendenti prima di prendere qualsiasi decisione d’investimento.

Ove non diversamente indicato nel presente documento, le opinioni e i giudizi espressi sono quelli del team di gestione del portafoglio, sono basati sui dati disponibili alla data di redazione e a nessuna data futura e non saranno aggiornati né altrimenti rivisti per riflettere informazioni resesi disponibili in un momento successivo, circostanze esistenti o modifiche che si verifichino successivamente alla data di pubblicazione.

Dette opinioni non sono necessariamente quelle degli altri gestori di portafoglio di Morgan Stanley Investment Management né le opinioni dell’azienda nel suo complesso e potrebbero non trovare riscontro nelle strategie e nei prodotti offerti dalla Società.

Tutti gli indici cui si fa riferimento nel presente documento sono proprietà intellettuale (inclusi i marchi commerciali registrati) dei rispettivi licenzianti. Eventuali prodotti basati su un indice non sono in alcun modo sponsorizzati, approvati, venduti o promossi dal rispettivo licenziante e il licenziante declina ogni responsabilità in merito.

Tutte le informazioni di cui al presente sono di origine proprietaria e sono tutelate dalla legge sul diritto d’autore.

AVVERTENZE SUI RISCHI
Non vi è alcuna garanzia che l’obiettivo d’investimento del portafoglio sarà raggiunto. I portafogli sono esposti al rischio di mercato, ovvero la possibilità che il valore di mercato dei titoli detenuti dal portafoglio diminuisca. Di conseguenza, l’investimento in questa strategia può comportare una perdita per l’investitore. Inoltre, la strategia può essere esposta a determinati rischi aggiuntivi. I mutamenti che investono l’economia mondiale, la spesa al consumo, la concorrenza, i fattori demografici, le preferenze dei consumatori, le norme varate dai governi e le condizioni economiche possono influire negativamente sulle società che operano su scala globale e produrre sulla strategia un impatto negativo maggiore rispetto a quello che si sarebbe avuto se il patrimonio fosse stato investito in un più ampio ventaglio di società. Le valutazioni dei titoli azionari tendono in genere a oscillare anche in risposta ad eventi specifici in seno a una determinata società. Gli investimenti nei mercati esteri comportano rischi specifici, quali rischi di cambio, politici, economici e di mercato. I titoli delle società a bassa capitalizzazione comportano rischi particolari, come l’esiguità delle linee di prodotto, dei mercati e delle risorse finanziarie, e possono registrare una maggiore volatilità di mercato rispetto a quelli di società più consolidate di dimensioni maggiori. I rischi associati agli investimenti nei mercati emergenti sono maggiori di quelli associati agli investimenti nei mercati esteri sviluppati. I portafogli non diversificati spesso investono in un numero più ristretto di emittenti. Pertanto le variazioni della situazione finanziaria o del valore di mercato di un singolo emittente possono causare una maggiore volatilità. Strategia di vendita di opzioni. La vendita di opzioni call comporta il rischio che, al momento dell’esercizio dell’opzione, il portafoglio possa essere costretto a vendere il titolo o lo strumento sottostante (o a regolare per contanti un importo di pari valore) a un prezzo svantaggioso o inferiore al rispettivo prezzo di mercato. Durante la vita dell’opzione, il portafoglio – in quanto emittente di un’opzione call – perde la possibilità di trarre vantaggio dagli incrementi di valore del titolo o dello strumento sottostante a copertura dell’opzione che superino la somma del premio e del prezzo di esercizio, ma rimane esposto al rischio di perdite qualora il prezzo del titolo o dello strumento sottostante dovesse diminuire. Inoltre, la strategia di vendita di opzioni call potrebbe non proteggere completamente il portafoglio dai cali di valore del mercato. Esistono rischi particolari associati alla vendita di opzioni non coperte che espongono il portafoglio a perdite potenzialmente significative.

Il presente documento è destinato e sarà distribuito solo ai soggetti residenti nelle giurisdizioni in cui la sua distribuzione o disponibilità non siano vietate dalle leggi locali e dalle normative vigenti.

Poiché non è possibile garantire che le strategie d’investimento risultino efficaci in tutte le condizioni di mercato, ciascun investitore deve valutare la propria capacità di mantenere l’investimento nel lungo termine e in particolare durante le fasi di ribasso dei mercati. Prima di investire, si raccomanda agli investitori di leggere attentamente i documenti d’offerta rilevanti.

EMEA
La presente comunicazione è stata pubblicata e autorizzata per la distribuzione nel Regno Unito da Morgan Stanley Investment Management Limited, 25 Cabot Square, Canary Wharf, London E14 4QA, una società autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority, per la distribuzione esclusiva a soggetti che si qualificano come “professional clients” (clienti professionali) ed è fatto divieto ai “retail clients” (clienti privati) di farvi affidamento o di prendere decisioni in base alla stessa (ai sensi delle definizioni contenute nei regolamenti della Financial Conduct Authority britannica).

Gli intermediari finanziari sono tenuti ad assicurarsi che le informazioni contenute nel presente documento siano adeguate ai soggetti a cui trasmettono il presente documento alla luce delle circostanze e degli obiettivi di tali soggetti. MSIM non può essere ritenuta responsabile e declina ogni responsabilità in merito all’utilizzo proprio o improprio del presente documento da parte degli intermediari finanziari. I soggetti che vogliano valutare un investimento devono sempre assicurarsi di aver ricevuto raccomandazioni esaurienti dall’intermediario finanziario circa l’opportunità dell’investimento.

Morgan Stanley è una società di intermediazione mobiliare full-service operante in un’ampia gamma di servizi finanziari, ad esempio attività di intermediazione e negoziazione di titoli, investment banking, ricerca e analisi, finanziamento e servizi di consulenza finanziaria.

Morgan Stanley Investment Management (MSIM) è la divisione di asset management di Morgan Stanley.

CRC 1804561 Exp. 5/31/2018