Video di approfondimento
Guarda la registrazione del Web Event “Web-InvestmentFocus2020” Aggiornamento sui mercati del 16 settembre
 

Video di approfondimento

Guarda la registrazione del Web Event “Web-InvestmentFocus2020” Aggiornamento sui mercati del 16 settembre

Guarda la registrazione del Web Event “Web-InvestmentFocus2020” Aggiornamento sui mercati del 16 settembre

Share Icon

settembre 16, 2020

 
 
set 2020
 
 

Lingua originale:

 
jim.caron
Managing Director
Global Fixed Income Team
 
andrew.harmstone
Managing Director
Global Balanced Risk Control Team
 
 
 

 

Performance degli investimenti

(% al netto delle commissioni) in USD

 
 

Rendimenti nell‘anno solare (%)

14/9/2019

14/9/2020

14/9/2018

14/9/2019

14/9/2017

14/9/2018

14/9/2016 

14/9/2017

14/9/2015

14/9/2016

MS INVF Global Balanced Risk Control – A

1.07

2.03

0.16

5.74

2.58

 
 
Rendimenti nell‘anno solare (%)

31/7/2019

31/7/2020

31/7/2018

31/7/2019

31/7/2017

31/7/2018

31/7/2016

31/7/2017

31/7/2015

31/7/2016

MS INVF Global Fixed Income Opportunities Fund – A

2.70

6.83

2.60

5.61

1.23

MS INVF European Fixed Income Opportunities Fund – A

-0.04

1.50

-1.07

4.88

-1.50

 
 

La performance passata non è un indicatore affidabile dei risultati futuri. I rendimenti possono aumentare o diminuire per effetto delle oscillazioni valutarie. Tutti i dati di performance sono calcolati in base al valore del patrimonio netto (NAV), al netto delle spese, e non comprendono le commissioni e gli oneri relativi all’emissione e al rimborso delle quote. Tutti i dati relativi alle performance e agli indici sono tratti da Morgan Stanley Investment Management.

Considerazioni sui rischi - Global Balanced Risk Control - A
I rendimenti passati non sono indicativi dei risultati futuri. Il valore degli investimenti e i proventi da essi derivanti possono aumentare così come diminuire e il capitale restituito può essere inferiore a quello investito. 

Non vi è alcuna garanzia che l’obiettivo d’investimento della Strategia venga raggiunto. I portafogli sono esposti al rischio di mercato, ovvero alla possibilità che il valore di mercato dei titoli detenuti dal portafoglio diminuisca e che il valore delle azioni del portafoglio sia conseguentemente inferiore all’importo pagato dall’investitore per acquistarle. I valori di mercato possono cambiare quotidianamente a causa di eventi economici e di altro tipo (ad esempio catastrofi naturali, crisi sanitarie, terrorismo, conflitti e disordini sociali) che influenzano i mercati, i Paesi, le aziende o i governi. È difficile prevedere le tempistiche, la durata e i potenziali effetti negativi (ad esempio la liquidità del portafoglio) degli eventi. Di conseguenza, l'investimento in questo portafoglio può comportare una perdita per l'investitore. Inoltre, la strategia può essere esposta ad alcuni rischi aggiuntivi. Esiste il rischio che, in base alle effettive condizioni di mercato, la metodologia e le ipotesi di asset allocation elaborate dal Consulente per i portafogli sottostanti si rivelino errate e che il portafoglio non raggiunga il suo obiettivo d’investimento. I corsi azionari tendono inoltre a essere volatili e la possibilità di subire perdite è significativa. Gli investimenti del portafoglio in certificati legati alle materie prime comportano rischi notevoli, ivi compreso il rischio di un sensibile deprezzamento del capitale investito. In aggiunta ai rischi inerenti alle materie prime, tali investimenti sono esposti a rischi specifici, quali il rischio di perdita di capitale e interessi, l’assenza di un mercato secondario e il rischio di livelli superiori di volatilità, che non interessano i tradizionali titoli azionari e di debito. Le oscillazioni dei cambi potrebbero annullare i guadagni generati dagli investimenti o accentuare le perdite. I titoli a reddito fisso sono soggetti alla capacità dell’emittente di rimborsare puntualmente capitale e interessi (rischio di credito), alle variazioni dei tassi d’interesse (rischio di tasso d’interesse), al merito di credito dell’emittente e alle condizioni generali di liquidità del mercato (rischio di mercato). In un contesto di aumento dei tassi d’interesse, i prezzi obbligazionari possono scendere. Le azioni e i titoli esteri risentono in genere di una maggiore volatilità rispetto agli strumenti obbligazionari e sono soggetti a rischi di cambio, politici, economici e di mercato. Le quotazioni tendono a oscillare in risposta a eventi specifici in seno a una determinata società. I titoli delle società a bassa capitalizzazione comportano rischi particolari, come l’esiguità delle linee di prodotto, dei mercati e delle risorse finanziarie, e possono registrare una maggiore volatilità di mercato rispetto a quelli di società più consolidate di dimensioni maggiori. I rischi associati agli investimenti nei Mercati Emergenti sono maggiori di quelli associati agli investimenti nei Mercati Sviluppati esteri. Le azioni degli exchange traded funds (ETF) comportano molti dei rischi associati agli investimenti diretti in azioni ordinarie od obbligazioni e il loro valore di mercato oscilla al variare del valore dell’indice sottostante. Investendo in ETF e in altri Fondi d’investimento, il portafoglio assorbe sia le proprie spese che quelle degli ETF e dei Fondi d’investimento nei quali investe. La domanda e l’offerta di ETF e di Fondi d’investimento potrebbero non essere correlate a quelle dei titoli sottostanti. Gli strumenti derivati possono essere illiquidi, amplificare le perdite in misura più che proporzionale e avere un impatto negativo potenzialmente consistente sulla performance del portafoglio. Un contratto a termine su valute è uno strumento di copertura che non implica alcun pagamento anticipato. L’uso della leva finanziaria può accentuare la volatilità del Portafoglio. La diversificazione non protegge dalle perdite in un particolare mercato, tuttavia permette di distribuire il rischio tra le varie classi di attività.

Considerazioni sui rischi - Global Fixed Income Opportunities Fund – A, European Fixed Income Opportunities Fund – A

Tutti gli investimenti comportano dei rischi, tra cui la possibile perdita del capitale.  Non vi è alcuna garanzia che l’obiettivo d’investimento del portafoglio sarà raggiunto.

Non vi è alcuna garanzia che l’obiettivo d’investimento del Portafoglio sarà raggiunto. I portafogli sono esposti al rischio di mercato, ovvero alla possibilità che il valore di mercato dei titoli detenuti dal Portafoglio diminuisca e che il valore delle azioni del Portafoglio sia conseguentemente inferiore all’importo pagato dall’investitore per acquistarle. I valori di mercato possono cambiare quotidianamente a causa di eventi economici e di altro tipo (ad es. catastrofi naturali, crisi sanitarie, terrorismo, conflitti e disordini sociali) che interessano mercati, paesi, aziende o governi. È difficile prevedere le tempistiche, la durata e i potenziali effetti negativi (ad esempio la liquidità del portafoglio) degli eventi. Di conseguenza, l’investimento in questi portafogli può comportare una perdita per l’investitore. Questi portafogli possono inoltre essere esposti ad alcuni rischi aggiuntivi. I titoli obbligazionari sono soggetti alla capacità dell’emittente di rimborsare puntualmente capitale e interessi (rischio di credito), alle variazioni dei tassi d’interesse (rischio di tasso d’interesse), al merito di credito dell’emittente e alle condizioni generali di liquidità del mercato (rischio di mercato). In un contesto di tassi d’interesse in rialzo, i corsi obbligazionari possono calare e dar luogo a periodi di volatilità e a maggiori richieste di rimborso. In un contesto di tassi d’interesse al ribasso, il portafoglio potrebbe generare un reddito inferiore. I titoli con scadenze più lunghe possono essere maggiormente sensibili alle variazioni dei tassi d’interesse. Titoli garantiti
da ipoteche I pagamenti anticipati, più veloci o più lenti del previsto, sui prestiti ipotecari sottostanti possono modificare drasticamente il rendimento alla scadenza di un MBS. Il rischio di pagamento anticipato comprende la possibilità che il Portafoglio possa investire i proventi a tassi di interesse generalmente più bassi. Titoli garantiti da collaterale Coinvolgere il rischio che varie leggi federali e statali sui consumatori e altri fattori legali ed economici possano comportare l'insufficiente garanzia di sostegno ai titoli per sostenere il pagamento sui titoli. titoli di Stato degli Stati Uniti. Alcuni titoli di Stato statunitensi acquistati dal Portfolio, come quelli emessi da Fannie Mae e Freddie Mac, non sono garantiti dalla piena fede e dal credito degli Stati Uniti. È possibile che questi emittenti non abbiano i fondi per soddisfare i loro obblighi di pagamento in futuro. Strumenti derivati.  I prodotti derivati possono essere illiquidi, amplificare le perdite in misura più che proporzionale e avere un impatto negativo potenzialmente consistente sulla performance del portafoglio. Titoli dei mercati esteri ed emergenti. Gli investimenti nei mercati esteri comportano rischi specifici, quali rischi di cambio, politici, economici e di mercato. I rischi associati agli investimenti nei mercati dei Paesi Emergenti sono maggiori di quelli generalmente associati agli investimenti in Paesi Sviluppati esteri. Rischio di liquidità La strategia può investire in titoli vincolati e illiquidi, che potrebbero risultare difficili da vendere a prezzi ragionevoli.

Definizioni

Gli
Utili per azione corrispondono alla porzione dell’utile di una società allocata a ciascuna azione ordinaria in circolazione.

Indice Euro Stoxx 50Fornisce una rappresentazione blue-chip dei leader dei supersector nell'Eurozona.

Indice JPMorgan EMBI Global TRQuesto indice tiene traccia dei rendimenti per gli strumenti di debito estero negoziati attivamente nei mercati emergenti.

Indice MSCI All Country World ALTRE CONSIDERAZIONI L’indice Morgan Stanley Capital International All Country World (MSCI ACWI) è un indice ponderato per la capitalizzazione di mercato corretta per il flottante che misura la performance dei mercati azionari sviluppati ed emergenti.

Indice MSCI Emerging Markets Copre più di 800 titoli in segmenti di grandi e medie dimensioni e in segmenti di stile e settore in 26 mercati emergenti. che è un indice della capitalizzazione di mercato corretto per il flottante che misura la performance dei listini azionari dei Mercati Emergenti.

Il rapporto prezzo/utili è un parametro utilizzato per valutare il corso azionario di una società in rapporto agli utili per azione. Viene calcolato dividendo il valore di mercato per azione per gli utili per azione.

Indice S&P 500:L'indice Standard & Poor's (S&P) 500 replica la performance di 500 titoli statunitensi ampiamente detenuti e a grande capitalizzazione.

TOPIXTokyo Stock Price Index, indice della Borsa di Tokyo. Questo indice rettificato a flottante tiene traccia di tutte le società nazionali della prima sezione.

VIX: Il Volatility Index (VIX) è il simbolo ticker del Chicago Board Options Exchange Market Volatility Index, un indicatore molto utilizzato della volatilità implicita nelle opzioni sull’indice S&P 500. Rappresenta una misura dell’aspettativa di volatilità del mercato azionario sul successivo periodo di 30 giorni.

Gli indici non sono gestiti e non includono spese, commissioni od oneri di vendita. Non è possibile investire direttamente in un indice. Tutti gli indici cui si fa riferimento nel presente documento sono proprietà intellettuale (inclusi i marchi commerciali registrati) dei rispettivi licenzianti. Eventuali prodotti basati su un indice non sono in alcun modo sponsorizzati, approvati, venduti o promossi dal rispettivo licenziante e il licenziante declina ogni responsabilità in merito.

Distribuzione

Il presente documento è destinato e sarà distribuito solo ai soggetti residenti nelle giurisdizioni in cui la sua distribuzione o disponibilità non sia vietata dalle leggi e normative vigenti.

EMEA: La presente comunicazione di marketing è stata pubblicata da Morgan Stanley Investment Management Limited (“MSIM”), autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority. Registrata in Inghilterra. N. di registrazione: 1981121. Sede legale: 25 Cabot Square, Canary Wharf, London E14 4QA, autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority.

Italia: Morgan Stanley Investment Management Limited, Milan Branch (Sede Secondaria di Milano) è una filiale di Morgan Stanley Investment Management Limited, una società registrata nel Regno Unito, autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority (FCA), e con sede legale in 25 Cabot Square, Canary Wharf, London, E14 4QA. Morgan Stanley Investment Management Limited Milan Branch (Sede Secondaria di Milano) con sede in Palazzo Serbelloni, Corso Venezia 16, 20121 Milano, Italia, registrata in Italia con codice fiscale e P. IVA 08829360968.

Nota informativa

Gli intermediari finanziari sono tenuti ad assicurarsi che le informazioni contenute nel presente documento siano adeguate ai soggetti a cui trasmettono il presente documento alla luce delle circostanze e degli obiettivi di tali soggetti. MSIM non può essere ritenuta responsabile e declina ogni responsabilità in merito all’utilizzo proprio o improprio del presente documento da parte degli intermediari finanziari. I soggetti che vogliano valutare un investimento devono sempre assicurarsi di aver ricevuto raccomandazioni esaurienti dall’intermediario finanziario circa l’opportunità dell’investimento.

Il presente documento è da intendersi come una comunicazione generale non imparziale ed è stato redatto esclusivamente a scopo informativo e non costituisce alcuna offerta o raccomandazione all’acquisto o alla vendita di valori mobiliari né all’adozione di alcuna strategia di investimento specifica. Le informazioni contenute nel presente documento non tengono conto delle circostanze personali del singolo cliente e non rappresentano una consulenza d’investimento, né sono in alcun modo da interpretarsi quale consulenza fiscale, contabile, legale o normativa. A tal fine, ma anche per conoscere le implicazioni fiscali di eventuali investimenti, si raccomanda agli investitori di rivolgersi a consulenti legali e finanziari indipendenti prima di prendere qualsiasi decisione d’investimento.

Tabelle e grafici sono forniti a solo scopo illustrativo. Le previsioni e le stime si basano sulle attuali condizioni di mercato, sono soggette a modifiche e potrebbero non realizzarsi. I rendimenti passati non sono indicativi dei risultati futuri.

Questo documento esprime i pareri e le opinioni del team di gestione del portafoglio e si basa su dati esistenti alla data del commento e non a una data futura e non pretende di rispondere agli obiettivi finanziari, alla situazione o alle esigenze specifiche dei singoli investitori. I pareri del team di gestione del portafoglio possono cambiare in base al mutare delle circostanze e delle condizioni di mercato e le informazioni non saranno aggiornate né altrimenti riviste per riflettere informazioni resesi disponibili in un momento successivo, circostanze esistenti o modifiche che si verifichino successivamente alla data di pubblicazione. Le informazioni sono soggette a modifiche in base alle condizioni di mercato, economiche e di altro tipo e potrebbero di fatto non realizzarsi. Tali pareri e opinioni non riflettono i giudizi di tutti i gestori di portafoglio di MSIM né della società nel suo complesso

Le opinioni e i giudizi espressi sono quelli del team di gestione del portafoglio, non rappresentano le opinioni della società nel suo complesso e possono cambiare in qualsiasi momento a seconda dell’evoluzione delle condizioni di mercato o macroeconomiche. Le opinioni espresse non sono necessariamente quelle degli altri gestori di portafoglio MSIM e potrebbero non trovare riscontro in tutte le strategie e i prodotti offerti dalla Società. Le informazioni riportate nel presente documento non tengono conto degli obiettivi finanziari, della situazione e delle esigenze specifiche dei singoli investitori. Mentre MSIM ritiene che le informazioni contenute nel documento siano state ottenute da fonti ritenute affidabili, non possiamo garantirne l'accuratezza o la completezza. Gli indici non includono spese, commissioni né oneri di vendita, che ridurrebbero la performance. Gli indici non sono gestiti e non sono strumenti investibili. Non è possibile investire direttamente in un indice. 2 La diversificazione non protegge dalle perdite in un particolare mercato, tuttavia permette di distribuire il rischio tra varie classi di attivo.

I conti a gestione separata potrebbero non essere adatti a tutti gli investitori. I conti separati gestiti in base alla Strategia illustrata comprendono diversi valori mobiliari e potrebbero non replicare la performance di un indice.  Si prega di valutare attentamente gli obiettivi d’investimento, i rischi e gli oneri della strategia prima di effettuare investimenti. È richiesto un livello patrimoniale minimo. Il modulo ADV, Parte 2contiene informazioni importanti sul gestore degli investimenti.

Le previsioni e/o stime fornite sono soggette a variazioni e potrebbero non realizzarsi. Le informazioni concernenti i rendimenti attesi e le prospettive di mercato si basano sulla ricerca, sull’analisi e sulle opinioni degli autori. Tali conclusioni sono di natura speculativa, potrebbero non realizzarsi e non intendono prevedere la performance futura di alcun prodotto specifico di Morgan Stanley Investment Management. Tabelle e grafici sono forniti a solo scopo illustrativo.

Alcune delle informazioni ivi contenute si basano su dati ottenuti da fonti terze considerate affidabili. Ciò nonostante, non abbiamo verificato tali informazioni e non rilasciamo dichiarazione alcuna circa la loro correttezza o completezza. Gli indici non includono alcuna spesa, commissione né onere di vendita, che ridurrebbero la performance. Gli indici non sono gestiti e non sono strumenti investibili.  Non è possibile investire direttamente in un indice.

La presente pubblicazione non è stata redatta dal Dipartimento di ricerca di Morgan Stanley e non è da intendersi quale raccomandazione di ricerca. Le informazioni contenute in questa pubblicazione non sono state predisposte in conformità a requisiti di legge finalizzati a promuovere l'indipendenza della ricerca in materia di investimenti e non sono soggette ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione dei risultati di tali ricerche.

Le informazioni contenute nella presente comunicazione non costituiscono una raccomandazione di ricerca o una “ricerca in materia di investimenti” e sono classificate come “Comunicazione di marketing” ai sensi delle normative europee o svizzere applicabili. Pertanto questa comunicazione di marketing (a) non è stata predisposta in conformità a requisiti di legge tesi a promuovere l’indipendenza della ricerca in materia di investimenti e (b) non è soggetta ad alcun divieto di negoziazione prima della diffusione della ricerca in materia di investimenti. Il presente documento non può essere riprodotto, copiato o trasmesso, integralmente o in parte, e i suoi contenuti non possono essere divulgati a terzi, senza l’esplicito consenso scritto di MSIM. Tutte le informazioni di cui al presente documento sono proprietà intellettuale tutelata dalla legge sul diritto d’autore.

Il presente documento potrebbe essere stato tradotto in altre lingue. La versione originale in lingua inglese è quella predominante. In caso di discrepanze tra la versione inglese e quella in altre lingue del presente documento, farà fede la versione inglese.

Il presente documento non può essere riprodotto, copiato o trasmesso, integralmente o in parte, e i suoi contenuti non possono essere divulgati a terzi, senza l’esplicito consenso scritto di MSIM. Tutte le informazioni di cui al presente documento sono informazioni proprietarie tutelate dalla legge sul diritto d’autore. Morgan Stanley Investment Management è la divisione di asset management di Morgan Stanley.

 

Prima di procedere è necessario leggere attentamente tutti i Termini e le Condizioni che illustrano i vincoli legali e normativi che regolano la divulgazione delle informazioni relative ai prodotti di investimento Morgan Stanley Investment Management.

È possibile che i servizi illustrati in questo sito Web non siano disponibili in tutte le giurisdizioni o a qualsiasi persona. Per ulteriori informazioni, si rimanda alle condizioni d'uso.


Privacy e cookie    •    Istruzioni per l'uso

©  Morgan Stanley. Diritti riservati.